Loading...

 

 

 

PEOPLE CARE

16/03/2016

Cosa fa la differenza nel retail? Le persone.

 

Furla, Tecnogym, Cirfood e lo stesso Gruppo Teddy sono stai i casi aziendali presentati nel corso dell’ HRC Practice Sharing tenutosi a Rimini presso la sede del Gruppo Teddy.

Una mattinata insieme a 40 HR manager di aziende italiane sul tema “Talent Attraction, Management & Retention”, ricca di esperienze e confronto e svoltasi all’interno del centro di formazione retail dei marchi Terranova e Calliope.

Un lavoro insieme iniziato con il benvenuto di Alessandro Bracci, amministratore delegato del Gruppo, che si è presentato e ha presentato l’azienda attraverso PEOPLENET il social network interno all’azienda che ha come obiettivo il censimento delle competenze, aspirazioni, abilità e anche hobby dei collaboratori del Gruppo permettendogli di cogliere le opportunità professionali interne. “PEOPLENET è il nostro tesoro, l’occasione per le nostre persone di cogliere opportunità di crescita interna e all’azienda di scovare talenti e attitudini. Ormai siamo in tanti, non ci si incrocia tutti alla macchina del caffè, dove tante volte nascono idee e opportunità. PEOPLENET serve a questo”.

 Dopo i saluti la prima delle esperienze della giornata portata da Giammarco Pinto, Direttore HR del Gruppo La Perla, che dopo aver raccontato la storia dell’azienda ha spiegato come il tentativo all’interno de La Perla sia quello di diventare una learning organization con grande capacità di rialzarsi ogni volta, leadership situazionale e una grande cultura organizzativa.

Poi è stata la volta di Giordano Curti di CIR Food che ha raccontato il percorso che l’azienda sta facendo verso una nuova concezione di benessere aziendale.

Infine il caso Teddy con il racconto del percorso formativo del personale dei negozi Terranova e Calliope spiegato da Andrea Prosperi, direttore della formazione: “Questo centro nasce perché il retail è un mondo complesso, ci vogliono strumenti, processi ma soprattutto persone formate nella maniera corretta. Sappiamo bene che sono le persone che fanno la differenza, soprattutto all’interno di un negozio. Per questo chiamiamo tutte le figure principali di un nuovo punto vendita e le teniamo con noi per formarle pronte alla vita quotidiana con i clienti”. Un investimento sulle persone che coinvolge anche gli affiliati: “Si, perché se dopo un anno le persone che l’affiliato ha mandato da noi sono ancora in negozio nel ruolo per cui sono state formate noi rimborsiamo le spese che l’affiliato aveva avuto per fare stare qui a Rimini il suo personale”.

 Una giornata che si è conclusa con un pranzo in uno dei negozi pilota del centro di formazione del Gruppo a Rimini servito dai ragazzi di una scuola professionale di Rimini sostenuta dal Gruppo Teddy, la Città dei maestri; una scuola particolare, con insegnati volontari animati dalla passione dell’educazione dei ragazzi.

 

 

Condividi su

 

BACK

 

 

 

 

Utilizziamo i nostri cookies, e quelli di terzi, per migliorare la tua esperienza d'acquisto e i nostri servizi analizzando la navigazione dell'utente sul nostro sito web. Se continui a navigare, accetterai l'uso di tali cookies. Per saperne di più, consulta la nostra Politica sui Cookies.