Loading...

 

 

 

OPERE

29/01/2016

Alla scoperta dei pasticceri più ricercati d'Italia

“Il lavoro mi ha restituito una vita dignitosa”. “Non vedo l’ora di andare a lavorare”.

 

 

A dirlo non sono i dipendenti di qualche azienda, ma sono i detenuti del carcere di Padova che lavorano nella pasticceria Giotto. Siamo andati a conoscerli e a trascorrere una giornata con loro, scoprendo una pasticceria dove uomini, che noi pensiamo condannati per sempre dai loro errori e senza speranza, riscoprono un gusto per la vita, la passione per il lavoro, la bellezza nel poter costruire qualcosa di grande; forse l’inizio di una nuova vita.

 

carcerati padova

I detenuti del carcere di Padova, che lavorano nella Pasticceria della cooperativa Giotto, insieme ad esperti pasticceri realizzano uno dei migliori panettoni d’Italia. In questo video raccontiamo a nostro modo la giornata passata con loro e soprattutto quello che abbiamo imparato da loro: che è proprio vero, come dice il Sogno della Teddy, che è possibile che le persone “attraverso il lavoro riescano a dare un significato, un senso alla propria vita”.

Ps.

Il panettone dei carcerati di Padova è stato il regalo di Natale che il Gruppo Teddy ha fatto ai propri collaboratori. Per saperne di più sulla Cooperativa Giotto potete visitare il sito http://www.officinagiotto.com/.

 

Condividi su

 

BACK

 

 

 

 

Utilizziamo i nostri cookies, e quelli di terzi, per migliorare la tua esperienza d'acquisto e i nostri servizi analizzando la navigazione dell'utente sul nostro sito web. Se continui a navigare, accetterai l'uso di tali cookies. Per saperne di più, consulta la nostra Politica sui Cookies.