Loading...

 

 

 

BUSINESS

19/06/2019

50 nuovi negozi da gennaio i brand del Gruppo Teddy continuano a diffondersi in italia e nel mondo

Il Gruppo italiano del fast fashion tiene un intenso ritmo di nuove aperture in un momento complesso per i consumi di abbigliamento: sono state 30 le inaugurazioni in 7 nazioni nel periodo Gennaio – Maggio 2019.

La prospettiva è di arrivare a 50 nuovi punti vendita entro il periodo primavera-estate.

A contribuire sono anche i nuovi negozi di Rinascimento, marchio Made in Italy tradizionalmente wholesale, che sta progressivamente sviluppando la sua presenza monomarca sul territorio nazionale.

Rimini, 17 giugno 2019 – Il Gruppo Teddy, uno dei protagonisti internazionali dell’abbigliamento fast fashion, ha tenuto un serrato ritmo di espansione dei suoi brand in Italia e all’estero anche nei primi mesi del 2019.

Il periodo Gennaio – Maggio ha visto lo sviluppo della rete dei marchi del Gruppo dall’Italia fino alle Filippine con 30 nuove aperture in 7 nazioni. Questo passo conforta l’aspettativa di arrivare a 50 complessivi nuovi negozi nel periodo primavera-estate.

Nella nostra storia abbiamo affrontato già momenti di contrazione del mercato, non solo in Italia e anche all’estero. Come la nostra storia dimostra siamo sempre pronti a cambiare e investire per rispondere alle esigenze dei consumatori e continuare a costruire la visione della nostra azienda. Questi cambiamenti e questi investimenti ci danno fiducia nel mercato e ancora più forza nel procedere verso il nostro sviluppo che punta, come sempre, a circa 100 negozi nuovi all’anno, senza dimenticare lo sviluppo dei canali online, tutto per un unico obiettivo: facilitare l’esperienza dei consumatori con i nostri brand, ampliare la loro conoscenza, sempre più velocemente”, dichiara il direttore sviluppo di Teddy Pierluigi Marinelli.

Questo costante progresso è sostenuto da un budget per l'apertura di negozi diretti di Teddy che supera i 130 milioni di euro (periodo 2015-2019) e può contare anche sull’ulteriore contributo degli affiliati. Il supporto degli imprenditori che danno vita a nuovi punti vendita insieme a Teddy con la formula del franchising in conto vendita è di assoluto rilievo. Le aperture in franchising per la primavera-estate si prevede saranno infatti oltre il 50% del totale.

La strategia di crescita di Teddy vede una concentrazione sui mercati considerati stabili – e tra questi spicca sicuramente l’Italia – puntando a consolidare i Paesi esteri in cui il Gruppo è già presente. Tra questi ultimi particolare importanza rivestono la Russia e l’Est Europa, ma ad essere interessati dallo sviluppo sono anche i mercati dell’Arabia Saudita e delle Filippine.

L’impulso allo sviluppo della rete di Teddy viene, oltre che Terranova, sempre più anche da Calliope e Rinascimento. Il primo, marchio “glamour light” del Gruppo, beneficia della spinta fornita dal lancio della nuova linea Kids bambino e bambina (fascia di età 3 -14+) che coinvolgerà ad oggi un totale di 44 negozi – tra nuove aperture e già esistenti – entro l’estate.

Procede anche lo sviluppo monomarca di Rinascimento, il brand femminile Made in Italy del Gruppo. Proprio nella primavera 2019 sono stati superati i 50 negozi in Italia con questa formula.

 

Condividi su

 

BACK

 

 

 

 

Utilizziamo i nostri cookies, e quelli di terzi, per migliorare la tua esperienza d'acquisto e i nostri servizi analizzando la navigazione dell'utente sul nostro sito web. Se continui a navigare, accetterai l'uso di tali cookies. Per saperne di più, consulta la nostra Politica sui Cookies.